fbpx

LAZIO  Servizi Professionali con Droni,
riprese Aeree Video e Fotografiche e non solo

DroniWorld, Noleggio Droni e non solo, in tutto il Lazio ed in Italia*.

© AIR MAP (* legenda in fondo alla pagina)

Noleggio Droni e non solo in LAZIO ed in tutta Italia

DroniWorld è specializzata in riprese aeree fotografiche e video con droni e noleggio droni con pilota e non solo nel Lazio ed in tutta Italia.

Disponiamo di un’ampio parco droni per tutte le esigenze e tipologia di riprese di imaging aereo dalla cinematografia con il ns. DJI Inpsire 2/Zenmuse X7 sino alle ispezioni termografiche di impianti fotovoltaici o alla aerofotogrammetria per Cantieri e BIM e all’agricoltura di precisione.
Copriamo tutti gli aspetti fondamentali delle riprese video e fotografiche aeree e di quelle terrestri, con apparecchiature professionali e con la capacità di realizzare un prodotto finale di qualità. Dalla semplice fotografia agli spot video pubblicitari, alle elaborazioni di dati 2 e 3 D per l’edilizia od il BIM, la cartografia ed il GIS.

La nostra Cruise è formata da creativi professionisti in tutti i settori multimediali dal videomaker al fotografo professionista, dal grafico pubblicitario al regista e sceneggiatore, non vi resta che richiederci un preventivo per le vostre necessità di imaging aereo o terrestre.

Disponiamo di videocamere professionali stabilizzate Sony e Panasonic, macchine fotografiche Nikon e Laica e computer per la post produzione marchiati Apple.

TURISMO DA UN DRONE E NON SOLO
Realizziamo riprese video in 6/4K e fotografiche con droni professionali per strutture ricettive, agriturismi, resort, golf club e città con effetti cinematografici di grande impatto emotivo.
DroniWorld, i nostri servizi: video, film, marketing, pubblicità.

I nostri servizi professionali

Noleggio droni per riprese Aeree Fotografiche e Video, Film, Marketing e non solo. Ispezioni Termografiche di impianti, Fotogrammetria ed Agricoltura di Precisione.

ABC le tre fasi

ABC le 3 fasi

Il work-flow in DroniWorld dall’analisi del progetto al preventivo, dalla fase esecutiva, con la realizzazione delle riprese da drone e non solo, alla post-produzione in-house.

DroniWorld: Servizi con Droni Video, Foto e non solo. Noleggio Droni in tutta Italia

Chi, Cosa, Come

Chi siamo, Cosa facciamo e, più ogni cosa, Come lo facciamo: il Team, i Servizi e la Mission di DroniWorld, la gestione delle operazioni e dei nostri processi.

I nostri droni e … non solo

I nostri droni e non solo

Utilizziamo Droni con telecamere 6 e 4 K per riprese Video e Fotografiche ma anche di Videocamere Professionali stabilizzate per riprese a terra di interni ed esterni.

Vi offriamo un diverso punto di vista,
dall’alto di un drone e non solo,
il nostro limite … la vostra fantasia

Offerta 2019 per il Turismo, servizio video sconto 20%

Le offerte di DroniWorld

Sconti e promozioni per servizi video o fotografici con drone, riprese a terra con telecamere …

Droniworld, riprese video da droni - Magliano in Toscana

Riprese Aeree Video con Drone

Riprese video professionali dall’alto di un ns. drone, di grande impatto visivo e strumento promozionale …

Il drone "muratore"

I Servizi Evoluti

Aerofotogrammetria il drone “muratore” ma non solo anche il drone “Termico e quello “Agricolo” …

I Servizi Evoluti di DroniWorld, i nostri droni specializzati

Aerofotogrammetria con droni
Aerofotogrammetria

I ns. droni “muratori” per riprese aerofotogrammetriche finalizzate alla elaborazione di immagini bi dimensionali georeferenziate (ortofoto) ed al rendering in 3 D e in modelli solidi per ambienti di progettazione CAD/BIM.

Ispezioni Termografiche con droni
Ispezioni Termografiche

Il drone “termico” per ispezioni termografiche aeree di alta precisione sul funzionamento di pannelli fotovoltaici, analisi di terreni coltivati e di tenute edifici. Un valido supporto al lavoro di ingegneri, architetti, geologi ed archeologi.

Agricoltura di precisione con droni
Agricoltura di Precisione

Il drone “agricolo” viene utilizzato per il monitoraggio aereo multispettrale delle coltivazioni ma anche per la gestione forestale e terrestre,  la gestione del bestiame, la raccolta dati su suolo, stato delle piante, umidità e topografia.

* Legenda mappa

La mappa dell’immagine è riportata a titolo puramente indicativo, AirMap è una applicazione on-line disponibile sul sito web ( si suggerisce di controllare la versione live sul sito di AirMap) della stessa azienda e per diverse piattaforme iOs ed Android e fornisce un’indicazione di massima della zona di interesse al sorvolo da parte di un drone e delle zone con restrizioni.
La legenda è disponibile a questo indirizzo https://support.airmap.com/hc/en-us/articles/115007469748-What-do-the-different-colors-in-the-map-mean-.

 

* Nella mappa è possibile individuare facilmente tutte le aree dove il sorvolo è regolamentato:

 

Le ATZ (Aerodrome Trafic Zone, Zona di Traffico Aeroportuale) o zone Riservate all’interno di un cerchio blu;
Le CTR (Control Zone), sono aree messe a protezione dei aeroporti di interesse maggiore o soggette ad intenso traffico all’interno di un cerchio arancio o di forme azzurrine con linee tratteggiate.

 

Le uniche mappe aeronautiche utilizzabili, valide ed attendibili sono quelle dell’ENAC, che sono dei PDF con livelli attivabili scaricabili previa registrazione dal sito (Servizi Online). Inoltre quotidianamente l’ENAC emette dei Notam (avviso, distribuito attraverso mezzi di telecomunicazione, contenente notizie relative alla istallazione, condizione e variazione di qualsiasi servizio, assistenza aeronautica, procedura o pericolo, la conoscenza tempestiva dei quali è essenziale per il personale interessato alle operazioni di volo) che possono interessare l’area di sorvolo e che vanno consultati per eventuali manifestazioni, eventi o chiusure temporanee.

Le ultime News by DroniWorld.net

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons

Pubblicato 3 giorni fa dalla ns. Cruise

Droniworld

Intelligent Energy, uno sviluppatore delle tecnologie di celle (pile) a combustibile PEM (membrana a scambio protonico), ha annunciato che la società intende presentare i suoi moduli leggeri di Fuel Cell Power per veicoli aerei senza equipaggio droni (UAV) agli operatori commerciali di droni. Queste dimostrazioni di volo utilizzeranno un quadricottero della DJI il M600 e si terranno in California, Tokyo, Corea del Sud e località selezionate in tutta Europa.

Per le dimostrazioni, la batteria del DJI M600 verrà sostituita con due dei moduli di potenza a celle a combustibile (FCPM) da 800 W di Intelligent Energy, collegati in serie utilizzando un Power Path Module (PPM). Questa configurazione fornirà 1,6kW di potenza continua all'aeromobile con tempi di volo fino a due ore ed è adatta per droni multirotore con peso massimo al decollo di 15 kg e carichi utili fino a 4 kg.

Intelligent Energy ha anche recentemente lanciato un FCPM da 2,4 kW, progettato per UAV fino a un peso massimo al decollo di 25 kg con carichi utili fino a circa 7 kg. Questo sistema è in grado di durare più di 120 minuti di volo.

DroniWorldNews bit.ly/35zKq5n
... Leggi tuttoLeggi meno

Intelligent Energy, uno sviluppatore delle tecnologie di celle (pile) a combustibile PEM (membrana a scambio protonico), ha annunciato che la società intende presentare i suoi moduli leggeri di Fuel Cell Power per veicoli aerei senza equipaggio droni (UAV) agli operatori commerciali di droni. Queste dimostrazioni di volo utilizzeranno un quadricottero della DJI il M600 e si terranno in California, Tokyo, Corea del Sud e località selezionate in tutta Europa.

Per le dimostrazioni, la batteria del DJI M600 verrà sostituita con due dei moduli di potenza a celle a combustibile (FCPM) da 800 W di Intelligent Energy, collegati in serie utilizzando un Power Path Module (PPM). Questa configurazione fornirà 1,6kW di potenza continua allaeromobile con tempi di volo fino a due ore ed è adatta per droni multirotore con peso massimo al decollo di 15 kg e carichi utili fino a 4 kg.

Intelligent Energy ha anche recentemente lanciato un FCPM da 2,4 kW, progettato per UAV fino a un peso massimo al decollo di 25 kg con carichi utili fino a circa 7 kg. Questo sistema è in grado di durare più di 120 minuti di volo.

DroniWorldNews http://bit.ly/35zKq5n

Pubblicato 4 giorni fa dalla ns. Cruise

Droniworld

Utilizzando modelli sia del tipo di irrigazione sia dell'acqua stagnante, gli accademici del programma possono discernere chi nella popolazione locale è più esposto alla malaria.
Delle circa 435.000 persone che sono morte di malaria in tutto il mondo nel 2017 - l'anno più recente per il quale sono disponibili statistiche dell'Organizzazione mondiale della sanità - il 93% era in Africa.

La malaria è una malattia mortale causata da parassiti delle zanzare che vengono trasmessi alle persone attraverso i morsi delle "Anopheles" femminili infette. È prevenibile e curabile.
Jon Carroll, assistente professore di antropologia alla Oakland University, ha lavorato con i droni e sapeva quanto fossero utili. Detroit News ha riferito che a partire da un paio di anni fa nell'Africa sud-orientale, lavorando a un programma con ricercatori e docenti della Michigan State University attraverso l'Agenzia per lo sviluppo internazionale degli Stati Uniti, Carroll ha usato i droni per aiutare a gestire l'irrigazione e monitorare le colture in Malawi.

Ma in Africa, mentre l'acqua porta vita, troppo spesso porta anche la morte. L'acqua sfruttata dal progetto di irrigazione nella valle di Bwanje aiuta a coltivare il cibo vicino all'equatore in un ambiente sempre più difficile mentre la terra si riscalda. Eppure fornisce anche potenziali paradisi riproduttivi per le zanzare che trasportano uno dei grandi assassini del continente.

"Ci siamo resi conto che c'era un'opportunità per far sì che ciò si manifestasse per la malaria, a causa delle pratiche di irrigazione intorno alle risaie nell'area in cui stavamo lavorando", ha detto Carroll, aggiungendo: "Quindi i due progetti erano sovrapposti, perché erano entrambi orientati all'agricoltura. Ma sono due usi molto diversi delle immagini dai droni. "

"Normalmente, con un satellite tradizionale, quando stavo costruendo i modelli che stiamo usando, gli oggetti più piccoli che stavamo rilevando erano di circa un metro quadro", ha detto April Frake, assistente di ricerca post-dottorato dello stato del Michigan "Considerando che quando entriamo con un drone, possiamo rilevare oggetti che sono circa di 8 cm.".

"I droni stanno facendo un lavoro significativamente migliore rispetto ai satelliti che avevamo utilizzato in precedenza per costruire questo tipo di modelli", ha detto Frake.

Utilizzando modelli sia del tipo di irrigazione sia dell'acqua stagnante, gli accademici del programma possono discernere chi nella popolazione locale è più esposto alla malaria. I ricercatori sperano anche che le immagini possano aiutare gli ingegneri dell'irrigazione a gestire il flusso d'acqua per evitare la formazione di pozze stagnanti dove le zanzare possono riprodursi.

DroniWorld News bit.ly/2VGC5YW
#DroniWorld #DroniWorldNet #droni #servizidroni
... Leggi tuttoLeggi meno

Utilizzando modelli sia del tipo di irrigazione sia dellacqua stagnante, gli accademici del programma possono discernere chi nella popolazione locale è più esposto alla malaria.
Delle circa 435.000 persone che sono morte di malaria in tutto il mondo nel 2017 - lanno più recente per il quale sono disponibili statistiche dellOrganizzazione mondiale della sanità - il 93% era in Africa.

La malaria è una malattia mortale causata da parassiti delle zanzare che vengono trasmessi alle persone attraverso i morsi delle Anopheles femminili infette. È prevenibile e curabile.
Jon Carroll, assistente professore di antropologia alla Oakland University, ha lavorato con i droni e sapeva quanto fossero utili. Detroit News ha riferito che a partire da un paio di anni fa nellAfrica sud-orientale, lavorando a un programma con ricercatori e docenti della Michigan State University attraverso lAgenzia per lo sviluppo internazionale degli Stati Uniti, Carroll ha usato i droni per aiutare a gestire lirrigazione e monitorare le colture in Malawi.

Ma in Africa, mentre lacqua porta vita, troppo spesso porta anche la morte. Lacqua sfruttata dal progetto di irrigazione nella valle di Bwanje aiuta a coltivare il cibo vicino allequatore in un ambiente sempre più difficile mentre la terra si riscalda. Eppure fornisce anche potenziali paradisi riproduttivi per le zanzare che trasportano uno dei grandi assassini del continente.

Ci siamo resi conto che cera unopportunità per far sì che ciò si manifestasse per la malaria, a causa delle pratiche di irrigazione intorno alle risaie nellarea in cui stavamo lavorando, ha detto Carroll, aggiungendo: Quindi i due progetti erano sovrapposti, perché erano entrambi orientati allagricoltura. Ma sono due usi molto diversi delle immagini dai droni. 

Normalmente, con un satellite tradizionale, quando stavo costruendo i modelli che stiamo usando, gli oggetti più piccoli che stavamo rilevando erano di circa un metro quadro, ha detto April Frake, assistente di ricerca post-dottorato dello stato del Michigan Considerando che quando entriamo con un drone, possiamo rilevare oggetti che sono circa di 8 cm..

I droni stanno facendo un lavoro significativamente migliore rispetto ai satelliti che avevamo utilizzato in precedenza per costruire questo tipo di modelli, ha detto Frake.

Utilizzando modelli sia del tipo di irrigazione sia dellacqua stagnante, gli accademici del programma possono discernere chi nella popolazione locale è più esposto alla malaria. I ricercatori sperano anche che le immagini possano aiutare gli ingegneri dellirrigazione a gestire il flusso dacqua per evitare la formazione di pozze stagnanti dove le zanzare possono riprodursi.

DroniWorld News http://bit.ly/2VGC5YW 
#DroniWorld #DroniWorldNet #droni #servizidroni

Pubblicato 4 giorni fa dalla ns. Cruise

Droniworld

L’Istituto Agrario di Firenze ospiterà l’Open Day del nuovo corso post-diploma Farmer 4.0 che, rivolto a ragazzi tra i 18 e i 29 anni, sarà presentato alle 16.00 di giovedì 10 ottobre nel corso di un pomeriggio in cui i giovani e le famiglie potranno confrontarsi con i docenti e con i rappresentanti di numerose aziende agrarie, agroalimentari e agroindustriali del territorio.
Il percorso, organizzato dalla Fondazione Its Eat - Eccellenza Agroalimentare Toscana, si svilupperà attraverso un totale di 2.000 ore di lezione (1.200 in aula e 800 di tirocinio) che permetteranno ad ogni allievo di acquisire la qualifica di Tecnico Superiore capace di valorizzare le eccellenze del made in Tuscany favorendo una maggior competitività nei mercati internazionali. La giornata all’Istituto Agrario sarà l’occasione per conoscere l’intero programma didattico e le future prospettive professionali, prima della scadenza delle iscrizioni che è stata fissata per sabato 19 ottobre.

L’obiettivo di Farmer 4.0 è di favorire un inserimento dei giovani nel mondo del lavoro in ruoli innovativi di cui le aziende del settore hanno evidenziato il bisogno. Il corso, dunque, affronterà varie materie per preparare gli allievi ad operare nelle filiere di produzione agraria e di trasformazione agroindustriale, con le competenze per gestire i processi biotecnologici di qualità e sicurezza degli alimenti, per garantire la sostenibilità ambientale e per eseguire studi di progettazione e fattibilità delle tecnologie innovative dell’agricoltura di precisione (droni, sensori, gps…).

DroniWorld News bit.ly/2IMEhIW
#DroniWorld #DroniWorldNet #droni #servizidroni
... Leggi tuttoLeggi meno

L’Istituto Agrario di Firenze ospiterà l’Open Day del nuovo corso post-diploma Farmer 4.0 che, rivolto a ragazzi tra i 18 e i 29 anni, sarà presentato alle 16.00 di giovedì 10 ottobre nel corso di un pomeriggio in cui i giovani e le famiglie potranno confrontarsi con i docenti e con i rappresentanti di numerose aziende agrarie, agroalimentari e agroindustriali del territorio. 
Il percorso, organizzato dalla Fondazione Its Eat - Eccellenza Agroalimentare Toscana, si svilupperà attraverso un totale di 2.000 ore di lezione (1.200 in aula e 800 di tirocinio) che permetteranno ad ogni allievo di acquisire la qualifica di Tecnico Superiore capace di valorizzare le eccellenze del made in Tuscany favorendo una maggior competitività nei mercati internazionali. La giornata all’Istituto Agrario sarà l’occasione per conoscere l’intero programma didattico e le future prospettive professionali, prima della scadenza delle iscrizioni che è stata fissata per sabato 19 ottobre.

L’obiettivo di Farmer 4.0 è di favorire un inserimento dei giovani nel mondo del lavoro in ruoli innovativi di cui le aziende del settore hanno evidenziato il bisogno. Il corso, dunque, affronterà varie materie per preparare gli allievi ad operare nelle filiere di produzione agraria e di trasformazione agroindustriale, con le competenze per gestire i processi biotecnologici di qualità e sicurezza degli alimenti, per garantire la sostenibilità ambientale e per eseguire studi di progettazione e fattibilità delle tecnologie innovative dell’agricoltura di precisione (droni, sensori, gps…).

DroniWorld News http://bit.ly/2IMEhIW
#DroniWorld #DroniWorldNet #droni #servizidroni

Pubblicato 4 giorni fa dalla ns. Cruise

Droniworld

Il design del quadricottero è personalizzabile, può aiutare in incidenti o altre emergenze e ovviamente sembra molto divertente.
L'illustrazione di Ford nel brevetto, datato 10 ottobre 2019 e depositata presso l'Ufficio Brevetti USA, mostra un dispositivo utilizzabile dal veicolo. Il drone può essere programmato per seguire il veicolo lungo la strada o segnalare la sua posizione ai servizi di emergenza se necessario. Secondo la descrizione del brevetto, il drone può essere caricato e conservato nel bagagliaio un utilizzo e l'altro, il drone è stato realizzato da Ford UAV Systems a Palo Alto, in California.

In un articolo sulla sua ricerca sui droni, Ford afferma: "Mentre è in accelerazione l'adozione dei droni, pensiamo che molti dei nostri clienti vorranno utilizzare questi dispositivi come parte del loro stile di vita".
Man mano che i droni diventano più comuni - la FAA afferma che entro il 2020 ce ne saranno 4,3 milioni nelle mani di hobbisti - non sorprende che le case automobilistiche se ne siano interessate.

DroniWorld News bit.ly/2OHFbu7

#DroniWorld #DroniWorldNet #droni #servizidroni
... Leggi tuttoLeggi meno

Il design del quadricottero è personalizzabile, può aiutare in incidenti o altre emergenze e ovviamente sembra molto divertente.
Lillustrazione di Ford nel brevetto, datato 10 ottobre 2019 e depositata presso lUfficio Brevetti USA, mostra un dispositivo utilizzabile dal veicolo. Il drone può essere programmato per seguire il veicolo lungo la strada o segnalare la sua posizione ai servizi di emergenza se necessario. Secondo la descrizione del brevetto, il drone può essere caricato e conservato nel bagagliaio un utilizzo e laltro, il drone è stato realizzato da Ford UAV Systems a Palo Alto, in California.

In un articolo sulla sua ricerca sui droni, Ford afferma: Mentre è in accelerazione ladozione dei droni, pensiamo che molti dei nostri clienti vorranno utilizzare questi dispositivi come parte del loro stile di vita.
Man mano che i droni diventano più comuni - la FAA afferma che entro il 2020 ce ne saranno 4,3 milioni nelle mani di hobbisti - non sorprende che le case automobilistiche se ne siano interessate.

DroniWorld News http://bit.ly/2OHFbu7

#DroniWorld #DroniWorldNet #droni #servizidroni

Pubblicato 4 giorni fa dalla ns. Cruise

Droniworld

È una delle cose più uniche che si può vedere in natura, una megattera che nuota in uno schema circolare mentre soffia delle bolle per creare una "rete" per circondare la sua preda.

È un evento regolare nelle fredde acque blu-verdi del sud-est dell'Alaska e, l'Università delle Hawaii con i ricercatori di Mānoa ed i loro collaboratori, l'hanno catturato in un video aereo e dall'incredibile punto di vista della balena. Il team ha utilizzato telecamere e sensori collegati alle balene con ventose, abbinati a droni per catturare video e dati importanti per un progetto che studiava le cause di un possibile declino del numero di megattere.

I dati dei video realizzati con i droni accoppiati con quelli dell'accelerometro, forniscono approfondimenti sui dettagli in scala ridotta di come le balene realizzano queste reti e con quale frequenza devono farlo per quindi guadagnare energia e peso sufficienti, prima di migrare di nuovo verso le Hawaii per riprodursi.

“Abbiamo due angoli. La prospettiva del drone ci sta mostrando queste reti a bolle e quando queste stanno iniziando a venire in superficie le megattere escono mentre affiorano e si alimentano, mentre le telecamere sulle balene ci mostrano la prospettiva dell'animale ", ha detto Bejder "Quindi sovrapporre questi due set di dati è piuttosto eccitante."

L'articolo originale 🇺🇸 bit.ly/35zUZp4
... Leggi tuttoLeggi meno

È una delle cose più uniche che si può vedere in natura, una megattera che nuota in uno schema circolare mentre soffia delle bolle per creare una rete per circondare la sua preda. 

È un evento regolare nelle fredde acque blu-verdi del sud-est dellAlaska e, lUniversità delle Hawaii con i ricercatori di Mānoa ed i loro collaboratori, lhanno catturato in un video aereo e dallincredibile punto di vista della balena. Il team ha utilizzato telecamere e sensori collegati alle balene con ventose, abbinati a droni per catturare video e dati importanti per un progetto che studiava le cause di un possibile declino del numero di megattere.

I dati dei video realizzati con i droni accoppiati con quelli dellaccelerometro, forniscono approfondimenti sui dettagli in scala ridotta di come le balene realizzano queste reti e con quale frequenza devono farlo per quindi guadagnare energia e peso sufficienti, prima di migrare di nuovo verso le Hawaii per riprodursi.

“Abbiamo due angoli. La prospettiva del drone ci sta mostrando queste reti a bolle e quando queste stanno iniziando a venire in superficie le megattere escono mentre affiorano e si alimentano, mentre le telecamere sulle balene ci mostrano la prospettiva dellanimale , ha detto Bejder Quindi sovrapporre questi due set di dati è piuttosto eccitante.

Larticolo originale 🇺🇸 http://bit.ly/35zUZp4
Visualizza altre news
Portiamo i Droni “in Aula”,
un’iniziativa gratuita di DroniWorld
per tutti gli Istituti superiori, Facoltà Universitarie,
Associazioni di Volontariato e non solo.
Informazioni, chiarimenti ? Ti richiamiamo noi, entro 24 ore verrai contattato dal ns. Staff (Lun-Ven 9:30/17:30).

* Ho preso visione della informativa sulla privacy e do il mio consenso.

I nostri Droni sono in possesso di regolari requisiti e permessi Enac e possono volare anche in ambienti urbani.
I servizi di DroniWorld sono svolti da personale qualificato, certificato Enac e coperto da regolare assicurazione.
Operiamo in tutta Italia dalla ns. sede principale di Mogliano V.to (TV) e da altre basi operative sul territorio.

Droniworld, i nostri servizi

Abbonati alla ns. Newsletter

La newsletter di DroniWorld, leggera e non invadente.

Eventi ed iniziative di DroniWorld ma non solo: fiere, mercati, workshop, seminari e presentazioni Europei ed Internazionali sul mondo della dronistica volante, terrestre o subacquea. Seguiteci anche sulla nostra pagina Facebook e sui nostri social con l’hastag #droniworldnet.

In qualsiasi momento è possibile annullare la sottoscrizione alla Newsletter, zero spam, garantito.

Pin It on Pinterest