fbpx
DJI Inspire 2 - DroniWorld, servizi professionali con droni
Il ns. DJI Spark Light è una versione “alleggerita” dell’originale e pesando solamente 283 grammi viene considerato come “inoffensivo” da Enac e quindi può essere utilizzato in ambiti e scenari ove altri mezzi non possono. Può quindi venir utilizzato per il sorvolo anche in scenari urbani in zone consentite ( escluse le ATZ, zone di traffico aereoportuale) e non è tenuto al rispetto delle distanza di sicurezza dalle persone e dalle aree congestionate.
droni, aree urbane, citta, riprese in città, video riprese in città
18607
page-template-default,page,page-id-18607,et_monarch,ajax_fade,page_not_loaded,, vertical_menu_transparency vertical_menu_transparency_on,qode-title-hidden,vss_responsive_adv,vss_width_768,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.5,vc_responsive
Droniworld i nostri droni, Inspire 2

DJI Inspire 2

multirotore a quattro eliche (quadricottero)

I nostri droni, Inspire 2

Il nostro DJI Inspire 2  è in grado di volare, con un’autonomia di circa 27 minuti (per singola coppia di batterie) e capacità di volo anche in condizioni di vento.

Il DIJ Inspire 2 è un quadricottero molto stabile con una velocità massima di 108 Km/h. Nato nel 2014 con il modello Inspire 1, è stato il primo drone cinematografico al mondo ad integrare un sistema di trasmissione video HD, con un gimbal stabilizzato sui 3 assi in grado di ruotare a 360° una fotocamera sino a 5,2K.

L’ Inspire 2 è oggi considerato come uno strumento fondamentale per i registi di tutto il mondo.

Il sistema di alimentazione a doppia batteria permette al DJI Inspire 2 di volare fino a 25 minuti con lo Zenmuse X5 e il sistema di autoriscaldamento permette di volare senza problemi anche con basse temperature.

Il sistema di sensori permette di evitare gli ostacoli in entrambe le direzioni di volo e la ridondanza dell’elettronica permette un volo sicuro e affidabile.

Le modalità di volo intelligente del DJI Inspire 2 includono la modalità Spotlight Pro che permette perfino a un singolo operatore di ottenere delle riprese straordinarie.

l nuovo sistema di trasmissione video a doppia frequenza e doppio canale permette di ricevere le immagini sia dalla fotocamera FPV che dalla fotocamera principale contemporaneamente per una migliore collaborazione tra pilota e operatore video del DJI Inspire 2.

L’Inspire è costituito da una struttura mista composta da magnesio e alluminio con bracci in carbonio. Sul muso, ha una camera FPV che serve principalmente al pilota per condurre il drone in prima persona, dove la normativa lo permette, orientandosi con le immagini onboard invece che a linea di vista ( VLOS ).

La Camera FPV è di tipo global shutter ed è stabilizzata su due assi con motori direct drive. Il pilota può orientarla verso il basso fino a 60° e switchare tra camera principale e camera FPV o averle tutte e due sul display. Discorso analogo per l’operatore video con il secondo radiocomando.

L’ Inspire 2 ha processori di immagine e memorie in grado di registrare video RAW a 5.2K a 4.2 Gbps. Inoltre è presente CineCore 2.0 e la DJI CINESSD. E’ supportato il formato video CinemaDNG e Apple ProRes 5.2K. Codec H265 e H264 e video a 4K a 100 Mbps.

In aree proibite o regolamentate è possibile richiedere abilitazioni e permessi speciali alle eventuali autorità interessate (Enav, Enac, Prefettura, Questura o Polizia Municipale).

Può quindi venir utilizzato per il sorvolo in scenari extra urbani in zone consentite ed è tenuto al rispetto delle distanza di sicurezza dalle persone e dalle aree congestionate.

E’ possibile sorvolare delle persone, anche in gruppo, mantenendo una distanza di sicurezza di almeno 50 metri, con la sola esclusione degli “assembramenti di persone per cortei, manifestazioni sportive o inerenti forme di spettacolo, o comunque di aree dove si verifichino concentrazioni inusuali di persone” che è sempre vietato (art. 12 comma 2 reg. Enac).

In caso di zone P (Prohibited area, zona vietata) R (Restricted area, Zona regolamentata) o D (Danger area, Zona pericolosa), quindi vietate per motivi di pubblica sicurezza o altro, dovremmo richiedere una autorizzazione a Prefettura, Questura, Polizia Municipale, Enac o altre autorità interessate.

I nostri droni, Inspire 2

Il ns. DIJ Inspire 2 può volare solamente di giorno e fino ad un’altezza massima di 150 m AGL (altezza dal suolo).

Caratteristiche tecniche principali:

  • drone professionale di peso inferiore ai 4 Kg;
  • può volare liberamente in aree extra urbane;
  • opera con temperature da -15° a + 40°;
  • video stabilizzati con una gimbal a tre assi 360 ° e tecnologia UltraSmooth a 4096 x 2160 pixel;
  • riprese sino ai 5,2K, 4096 x 2160 pixel;
  • immagini fino a 20,8 megapixel in formato raw;
  • quadruplo sistema di navigazione GPS/Glonass.

Il ns. DJI Inspire 2 è lo strumento ideale per girare filmati cinematografici ai massimi livelli.

Droniworld i nostri droni, Zenmuse X5

Il DIJ Inspire 2 può utilizzare diverse ottiche intercambiabili, noi utilizziamo la DJI Zenmuse X5, una camera 4/3, che permette la registrazione di video 4K (4,096×2,160 pixels) a 24 frames per secondo.

La fotocamera è in grado di registrare video in MP4 o MOV e scattare immagini in JPEG e DNG raw, immagazzinando il tutto nella microSD card. La sensibilità ISO assicurata è compresa tra 100 e 25600.

Nonostante le sue dimensioni compatte, Zenmuse X5 è una potente videocamera in grado di registrare 4K (3840 x 2160) a 30 fps, 2,7 K (2704 x 1520) a 30 fps e Full HD (1920 x 1080) sino a a 60 fps nel formato MP4 / MOV. Zenmuse X5 consente di registrare filmati di livello professionale con straordinaria chiarezza e dettagli. Una lettura del segnale di velocità più elevata sopprime l’effetto tapparella durante la registrazione, producendo bellissime riprese anche quando si vola ad alta velocità. Il Zenmuse X5 è dotato anche di comode funzioni come Zebra Pattern e Focus Peaking che lo rendono una fotocamera davvero adatta a qualsiasi lavoro.

Tutti i nostri mezzi sono equipaggiati con un sistema di controllo remoto a terra utilizzato dall’operatore per pilotare il drone.

La parte di visualizzazione e controllo è gestita con l’ausilio di tablet Apple iPad Pro da 10” – 256 GB, configurazione obbligatoria per l’utilizzo di alcuni software evoluti.

Un secondo operatore, ove necessario, con un secondo tablet, può gestire in modo ottimale le riprese con il doppio video/controllo.

Alcuni ambiti di lavoro con il ns. drone DJI Inspire 2:

I nostri droni sono in possesso di regolari requisiti e permessi Enac e possono sorvolare anche ambienti urbani.
I servizi di Droniworld sono svolti da personale qualificato, certificato Enac e coperto da regolare assicurazione.

Pin It on Pinterest