fbpx
Cosa è il BIM - DroniWorld, servizi professionali con droni
La scelta dei ns. APR è principalmente incentrata su diversi modelli prodotti dalla DJI (Dà-Jiāng Innovations), il maggiore produttore mondiale di droni, leader con il 70% di mercato.
droni, drone, Dji
18514
page-template-default,page,page-id-18514,et_monarch,ajax_fade,page_not_loaded,, vertical_menu_transparency vertical_menu_transparency_on,qode-title-hidden,vss_responsive_adv,vss_width_768,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.5,vc_responsive

Building Information Modeling, il drone “muratore”

BIM

Il Building Information Modeling (acronimo: BIM, in italiano: Modello d’Informazioni di un Edificio) indica un metodo per l’ottimizzazione della pianificazione, realizzazione e gestione di costruzioni tramite aiuto di un software.

Il ruolo di BIM nell’industria delle costruzioni (attraverso i suoi attori siano questi Architetti, Ingegneri, Geometri, Periti, Costruttori, Clienti) è di sostenere la comunicazione, la cooperazione, la simulazione e il miglioramento ottimale di un progetto lungo il ciclo completo di vita dell’opera costruita.

BIM, usato come nome, è la rappresentazione di un modello di dati diversi di un edificio relazionati alle diverse discipline che lo definiscono. I dati contenuti nel modello sono numerosi in quanto definiscono tutte le informazioni riguardanti uno specifico componente di una costruzione. In questo senso, un modello tridimensionale della geometria di un edificio utilizzato solo per simulazioni grafiche (rendering) non può essere considerato BIM.
Il ciclo di vita dell’opera costruita è definito dalla fase progettuale attraverso la fase di realizzazione fino a quella di uso e manutenzione.

Tramite esso tutti i dati rilevanti di una costruzione possono essere raccolti, combinati e collegati digitalmente. La costruzione virtuale è visualizzabile inoltre come un modello geometrico tridimensionale.
Il Building Information Modelling viene utilizzato sia nel settore edile per la progettazione e costruzione (architettura, ingegneria, impianti tecnici) come anche nel facility management.

La versione più aggiornata è: “use of shared digital representation of a built object (including buildings, bridges, roads, process plants, etc.) to facilitate design, construction and operation processes to form a reliable basis for decisions”

Si può definire BIM come il processo di sviluppo, crescita e analisi di modelli multi-dimensionali virtuali generati in digitale per mezzo di programmi su computer.

Un BIM può contenere qualsiasi informazione riguardante l’edificio o le sue parti. Le informazioni più comunemente raccolte in un BIM riguardano la localizzazione geografica, la geometria, le proprietà dei materiali/componenti/sistemi e degli elementi tecnici, le fasi di realizzazione, le operazioni di manutenzione, lo smaltimento di fine ciclo.

Il Building Information Modeling può essere applicato con diversi livelli di maturità: anche un semplice CAD rientra nel modello informativo.

Oggi si considerano 6 livelli di applicazione del BIM, in funzione dell’approfondimento delle informazioni inserite e del grado di collaborazione applicato.

(Fonte Wikipedia)

BIM:’Asset Management – Sydney Opera House’

I droni civili i nostri SAPR, possono essere utilizzati con successo in molti campi. I rilevi aerei ottenuti grazie all’utilizzo di sensori sempre più leggeri e performanti consentono applicazioni impensabili sino a qualche anno fa.

Nella fattispecie, potremmo azzardare che oltre al “drone agricolo” possa tranquillamente esistere anche un “drone muratore” se impiegato nel settore delle costruzioni.

BIM sul cloud, fasi di costruzione

Pix4D è la suite di applicazioni, utilizzata da DroniWorld, per la creazione di modelli bidimensionali e 3D georeferenziati, da riprese aereofotogrammetriche effettuate con i ns. droni.

Nell’immagine a lato, e nelle successive, le fasi di avanzamento lavori di un cantiere consultabile nel cloud.

Pix4Dbim è la soluzione di mappatura 3D per i lavori di movimento terra, costruzione e gestione delle infrastrutture sul cloud. Con Pix4Dbim si può avere una vista istantanea di qualsiasi cantiere con risultati online da analizzare e condividere. L’integrazione con il BIM  permette di importare dati pronti all’uso all’interno del di ambienti BIM/CAD per una gestione completa del vostro progetto.

Qui puoi approfondire i nostri servizi di aerofotogrammetria.

BIM sul cloud, fasi di costruzione

Il BIM è vantaggioso per ogni tipo di progetto, sia esso inserito nel settore pubblico o privato, e per ogni tipo di immobile (ospedali, edifici commerciali, edifici residenziali etc.). 
Il costo per la creazione di un modello BIM è nettamente inferiore alla creazione e gestione di un sistema basato su planimetrie 2D.

Utilizzare il BIM consente l’inventario e la localizzazione dei componenti dell’edificio e degli asset tecnologici in modo univoco e tracciabile. Le attività di Operation and Maintenance sono molto facilitate utilizzando le informazioni provenienti dal modello BIM.

BIM sul cloud, fasi di costruzione

L’impiego di queste nuove tecnologie per il rilievo, permette di agire in modo economico e preciso sulla digitalizzazione degli asset.

Tale processo è applicabile ad immobili civili, commerciali ed industriali oltre che a grandi opere e infrastrutture, permettendo di gestire in modo preciso e dettagliato le seguenti informazioni:
·

  • Asset management
  • Stato di fatto di un’immobile per perizie rapide e puntuali
  • Misure e volumi di aree per quantifica dettagliata di interventi di manutenzione e conservazione
  • Catalogazione e classificazione dei materiali da costruzione (fornitore, produttore, modello, certificazioni in essere)
  • Catalogazione e classificazione di impianti e tubature
  • Catalogazione e classificazione di impianti tecnologici: fornitore, manutenzioni periodiche, certificazioni varie
  • Aggiornamento dei dati topografici e delle informazioni catastali
  • Immagini georiferite ad altissimo dettaglio per riscontro di anomalie.

I nostri droni sono in possesso di regolari requisiti e permessi Enac e possono sorvolare anche ambienti urbani.
I servizi di Droniworld sono svolti da personale qualificato, certificato Enac e coperto da regolare assicurazione.

Pin It on Pinterest