fbpx

Presentato il “doc” Skydio 2, per flussi di lavoro completamente autonomi e accordo con la DroneDeploy

Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo la presentazione, questo mese, dell’attesissimo Skydio 2, la società ha anche annunciato una partnership con DroneDeploy ed ha lanciato il “dock Skydio 2”, una base di ricarica autonoma, resistente alle intemperie, per il nuovo drone.

Il nuovo drone viene integrato con la piattaforma di mappatura di DroneDeploy. L’idea è di metterlo al lavoro per ispezioni e missioni di analisi.
“Nei prossimi mesi vedrai Skydio 2 nelle mani dei primi soccorritori che salvano vite umane, vedrai che acquisirà nuove competenze che gli consentiranno di ispezionare strutture di tutte le forme e dimensioni e lo vedrai integrato in flussi di lavoro completamente autonomi.”
Oggi, dopo un annuncio alla conferenza di DroneDeploy a San Francisco, sappiamo esattamente a cosa si riferiva Skydio con quella frase.

Il Dock è progettato per fornire una presenza persistente di droni che sarà l’ideale per i siti di lavoro che richiedono regolari missioni di mappatura od ispezioni.
All’interno è presente una batteria speciale con contatti nella parte inferiore per caricare in modalità wireless il drone. Il Dock si apre e si chiude, come un cambia CD, usando l’attivazione robotizzata, e il drone trova la strada di casa usando riferimenti visivi, quindi non dipende dal GPS.

Skydio vuole che il Dock sia una parte fondamentale dell’integrazione del nuovo drone nei flussi di lavoro aziendali. DroneDeploy sarà tra i primi a utilizzare l’SDK di Skydio per automatizzare le missioni di mappatura attraverso la nuova stazione base, che include un computer Wi-Fi ed Ethernet per trasferire i dati dopo ogni volo.

Il concetto di “drone in a box” ha da tempo offerto la promessa di una raccolta dati completamente automatizzata per una miriade di applicazioni aziendali. Tuttavia, nulla è stato vicino a mantenere queste promesse. Le soluzioni esistenti sono enormemente complesse, costose e poco pratiche. E al di là di tutto questo, se vuoi operazioni persistenti che non richiedono un pilota in loop, hai bisogno di un drone che sia abbastanza intelligente da volare da solo. “- Skydio

Fonte DroneLife 🇺🇸 http://bit.ly/31lgbMa

#DroniWorld #DroniWorldNet #droni #servizidroni



Droniworld, i nostri servizi

Abbonati alla ns. Newsletter

La newsletter di DroniWorld, leggera e non invadente.

Eventi ed iniziative di DroniWorld ma non solo: fiere, mercati, workshop, seminari e presentazioni Europei ed Internazionali sul mondo della dronistica volante, terrestre o subacquea. Seguiteci anche sulla nostra pagina Facebook e sui nostri social con l’hastag #droniworldnet.

In qualsiasi momento è possibile annullare la sottoscrizione alla Newsletter, zero spam, garantito.

Pin It on Pinterest