fbpx

Droni utilizzati per studiare la “rete” di bolle delle megattere in Alaska

Tempo di lettura: < 1 minuto


È una delle cose più uniche che si può vedere in natura, una megattera che nuota in uno schema circolare mentre soffia delle bolle per creare una “rete” per circondare la sua preda.

È un evento regolare nelle fredde acque blu-verdi del sud-est dell’Alaska e, l’Università delle Hawaii con i ricercatori di Mānoa ed i loro collaboratori, l’hanno catturato in un video aereo e dall’incredibile punto di vista della balena. Il team ha utilizzato telecamere e sensori collegati alle balene con ventose, abbinati a droni per catturare video e dati importanti per un progetto che studiava le cause di un possibile declino del numero di megattere.

I dati dei video realizzati con i droni accoppiati con quelli dell’accelerometro, forniscono approfondimenti sui dettagli in scala ridotta di come le balene realizzano queste reti e con quale frequenza devono farlo per quindi guadagnare energia e peso sufficienti, prima di migrare di nuovo verso le Hawaii per riprodursi.

“Abbiamo due angoli. La prospettiva del drone ci sta mostrando queste reti a bolle e quando queste stanno iniziando a venire in superficie le megattere escono mentre affiorano e si alimentano, mentre le telecamere sulle balene ci mostrano la prospettiva dell’animale “, ha detto Bejder “Quindi sovrapporre questi due set di dati è piuttosto eccitante.”

L’articolo originale 🇺🇸 http://bit.ly/35zUZp4




Droniworld, i nostri servizi

Abbonati alla ns. Newsletter

La newsletter di DroniWorld, leggera e non invadente.

Eventi ed iniziative di DroniWorld ma non solo: fiere, mercati, workshop, seminari e presentazioni Europei ed Internazionali sul mondo della dronistica volante, terrestre o subacquea. Seguiteci anche sulla nostra pagina Facebook e sui nostri social con l’hastag #droniworldnet.

In qualsiasi momento è possibile annullare la sottoscrizione alla Newsletter, zero spam, garantito.

Pin It on Pinterest