fbpx

A.I. l’inarrestabile. Audi presenta il prototipo di un off-road a guida autonoma con 4 motori elettrici e droni

Tempo di lettura: 2 minuti

FRANCOFORTE – Le showcar sono sempre più rare, ma proprio per questo preziose perché riaccendono la fantasia e l’inventiva intorno ad un oggetto che ha bisogno di essere ripensato come l’automobile.
L’Audi AI:Trail è il quarto concept di una serie che la casa tedesca ha voluto mostrare interamente a Francoforte. Se Aicon, AI:Me e AI:Race avevano già provveduto alla semina delle idee, la AI:Trail la sposta decisamente più in alto visto che parliamo di un fuoristrada lungo 4 metri e 14 e largo ben 2,15 per colpa – o merito – delle grandi ruote su cerchi da 22 pollici che, come vogliono i veri fuoristrada, hanno un sistema per variare la pressione di gonfiaggio in base al terreno.

L’altezza totale è di 1,67 metri, ma di questi, 34 cm sono dovuti alla distanza da terra del corpo vettura costruito in acciaio, alluminio, carbonio e kevlar. In questo modo il peso è limitato a 1.750 kg, nonostante la presenza di una batteria di grande capacità che assicura un’autonomia di 500 km nella marcia normale e che si dimezza solo nel fuoristrada più duro. La AI:Trail è dotata di quattro motori, per un totale di 320 kW e 1.000 Nm regolabili finemente e in tempo reale su ogni ruota, senza l’ausilio di alberi di trasmissione, differenziali o altro ancora: pensa a tutto l’elettronica.

Pensa a tutto anche l’intelligenza artificiale per la guida autonoma, di livello 4 su strade normali, altamente automatizzata nel fuoristrada e aiutata da 5 droni che, alla bisogna, si distaccano automaticamente dal corpo vettura e provvedono ad illuminare il terreno circostante inviandone le immagini direttamente sulla strumentazione di bordo.

All’abitacolo, ampiamente finestrato in tutte le direzioni e realizzato con materiali riciclati o ecocompatibili, si accede attraverso portiere ad armadio con l’ausilio di pedane motorizzate. La plancia è cosparsa di schermi e il volante a cloche può ospitare al centro lo smartphone. E che la AI:Trail possa essere la compagna ideale per il tempo libero, lo dice il grande portapacchi sul tetto e una serie di accessori ingegnosi come i faretti interni che, grazie a supporti magnetici, possono diventare luci da campo mentre i sedili posteriori possono essere smontati e asportati per trasformarsi in amache. Di certo, gli uomini Audi non ne fanno uso, a vedere tutte le novità che hanno portato sullo stand di Francoforte: dai nuovi motori diesel 2 litri in alluminio e i mild hybrid a 12 e 48 Volt per la A4 e la A5, ma anche per la Q7 rinnovata e il poderoso V8 4 litri con della SQ8 (435 cv, 900 Nm e 0-100 km/h in 4,8 s.) che è il motore a gasolio più potente disponibile sul mercato europeo.

L’elettrificazione arriva anche sui modelli più sportivi RS che festeggiano i loro primi 25 anni con un’accoppiata ad altissimo tasso di cavalleria. Ecco allora le nuove RS6 Avant e A7 Sportback, entrambe con un V8 4 litri biturbo da 600 cavalli. L’elettrificazione è morbida – c’è un motogeneratore da 12 kW collegato a cinghia – ma le prestazioni hanno il connotato della violenza: 0-100 km/h in 3,6 secondi con una velocità massima che, a seconda dei desideri di chi acquista queste 5 porte al veleno, può essere di 250, 280 o 305 km/h. L’assetto è controllato dall’elettronica e, volendo, i freni hanno dischi carboceramici che abbattono il peso di 34 kg, ci sono le 4 ruote sterzanti, i cerchi da 22 pollici e persino i fari a luce al laser.

Fonte motori.corriereadriatico.it



Droniworld, i nostri servizi

Abbonati alla ns. Newsletter

La newsletter di DroniWorld, leggera e non invadente.

Eventi ed iniziative di DroniWorld ma non solo: fiere, mercati, workshop, seminari e presentazioni Europei ed Internazionali sul mondo della dronistica volante, terrestre o subacquea. Seguiteci anche sulla nostra pagina Facebook e sui nostri social con l’hastag #droniworldnet.

In qualsiasi momento è possibile annullare la sottoscrizione alla Newsletter, zero spam, garantito.

Pin It on Pinterest